Martedì 06 Dicembre 2016 | 11:11

ALLARME IN CENTRO

Lascia due valigie, chiamano gli artificieri

Un passante allerta i carabinieri, scatta il protocollo di sicurezza

Lascia due valigie, chiamano gli artificieri
RAVENNA. «Ci sono due valigie sospette vicino la Banca d’Italia». Scatta l’allarme ieri mattina in centro storico, partono anche gli artificieri da Bologna, ma alla fine si tratta solo di un equivoco.
L’intervento dei carabinieri della Compagnia di Ravenna era stato richiesto da un passante in via Fantuzzi. I militari, seguendo il protocollo di sicurezza previsto in casi del genere, hanno immediatamente “cinturato” la zona, per cercare di comprendere almeno la reale portata della vicenda. Via Fantuzzi si trova infatti all’incrocio con via Gardini, ex sede della Banca d’Italia, un po’ troppo lontana per far pensare ad un atto dimostrativo, ma non potendo escludere nulla gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno comunque allertato gli artificieri da Bologna.
Ma proprio quando questi erano in partenza dal capoluogo, è arrivata sul posto la persona che poco prima aveva lasciato le due valigie in strada. L’uomo le ha aperte davanti ai militari e ha fatto notare che aveva temporaneamente lasciato lì vicino anche due sacchi con materiale da deporre nei cassonetti della spazzatura, che distavano solo pochi metri. Tirato un sospiro di sollievo è tornato tutto alla normalità e l’intervento è stato alla fine revocato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000