Sabato 01 Ottobre 2016 | 14:01

Più letti oggi

COCCOLIA

Schianto fra due auto, muore 58enne

La vittima è di Forlì. La Panda su cui viaggiava si è spaccata dopo l'impatto frontale con un'Audi Q3

Schianto fra due auto, muore 58enne

L'auto distrutta (Foto MASSIMO FIORENTINI)

RAVENNA. Uno schianto terribile, che non ha lasciato scampo al conducente di una delle due auto coinvolte, Massimo Rinaldini, un uomo di 58 anni residente a Vecchiazzano, a Forlì. E’ accaduto ieri pomeriggio intorno alle 16,15 in via Ravegnana a Coccolia, proprio davanti alla sede del circolo repubblicano.

A scontrarsi frontalmente due auto: una Fiat Panda grigia vecchio modello, targata Forlì-Cesena, condotta dalla vittima, e un’Audi Q3 su cui viaggiavano due sessantenni, rimasti entrambi feriti.

L’impatto è stato talmente violento che le auto si sono girate dopo l’urto: molto difficoltoso per gli agenti della Polizia stradale di Ravenna, intervenuti sul posto, ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Stando ai primi riscontri, è probabile che la Panda di Rinaldini stesse percorrendo la Ravegnana diretta verso Forlì. L’Audi presumibilmente arrivava invece dalla direzione opposta; per cause in corso di accertamento proprio al centro dell’abitato di Coccolia le due auto si sono scontrate frontalmente.

Nello schianto la Panda si è letteralmente spaccata, finendo nell’urto girata di 180 gradi: un impatto terribile nel quale il conducente è deceduto sul posto.

Dal bar sono subito intervenuti alcuni avventori chiamando i soccorsi. Il 118 è intervenuto con l’elimedica e con due ambulanze partite una dall’ospedale di Forlì e una da Ravenna. Per Rinaldini, incastrato fra le lamiere, non c’è stato nulla da fare: il personale medico ne ha constatato il decesso.

Il conducente e il passeggero dell’Audi, un uomo e una donna di 64 e 65 anni, entrambi feriti - con lesioni di media gravità lui, più lievi lei - sono stati trasportati all’ospedale di Ravenna.

Sul posto per liberare i feriti e mettere in sicurezza i veicoli coinvolti anche i vigili del fuoco.

Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una moto di grossa cilindrata, parcheggiata sul marciapiede pochi minuti prima da un motociclista e un passeggero per fermarsi al bar.

Per consentire le operazioni di soccorsi prima e i rilievi della Polstrada poi, via Ravegnana è rimasta chiusa al traffico a lungo. A regolare la viabilità, la Polizia municipale di Ravenna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000