Sabato 10 Dicembre 2016 | 06:02

FALSO ALLARME

Telefonata anonima: «Facciamo saltare il bar»

Evacuata la "Tazza d'oro" durante l'aperitivo

 Telefonata anonima: «Facciamo saltare il bar»

RAVENNA. Allarme bomba in pieno centro al momento dell’aperitivo. Erano le 18.15 di ieri pomeriggio quando ai carabinieri è giunta una chiamata anonima in cui si annunciava: «Tra dieci minuti facciamo saltare in aria il bar Tazza d’Oro». Poi, senza alcun riferimento ad aspetti di natura religiosa o politica, la telefonata si è interrotta.

L’impressione dell’operatore che ha risposto è stata subito quella di uno scherzo di cattivo gusto, ma alla luce dei recenti attentati di Parigi e della rinnovata strategia del terrore che vede come obiettivi sensibili proprio i luoghi pubblici e di incontro, l’allarme è stato preso sul serio.

Sono così scattate tutte le misure di emergenza. In pochi istanti i carabinieri del Reparto operativo, del Nucleo investigativo e del Radiomobile si sono portati in piazza del Popolo, facendo evacuare il bar che, dato l’orario e il giorno era pieno. Tutti i presenti sono stati fatti uscire mentre i militari hanno ispezionato minuziosamente il locale alla ricerca dell’ordigno.

All’esterno nel frattempo sono sopraggiunti anche gli uomini della Digos. E se in piazza il via vai di lampeggianti non è passato inosservato per le concentrazione di forze dell’ordine, nelle altre vie pedonali la passeggiata per lo shopping è proseguita senza intoppi tanto che qualcuno non si è accorto di nulla.

Della bomba alla fine non è stata trovata traccia. E stata invece localizzata la cabina pubblica (situata nelle vicinanze del bar stesso) da cui è partita la telefonata e sono stati avviati gli accertamenti tramite le telecamere presenti nell’area per risalire all’autore della chiamata; se individuato, come probabile, sarà chiamato a rispondere di procurato allarme. (gi.ro.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000