Martedì 27 Settembre 2016 | 00:27

SABATO NERO

Scontro in curva, muore 54enne

Fatale al ravennate Maurizio Milandri l'impatto con un furgoncino avvenuto sulle colline toscane

Scontro in curva, muore 54enne

Maurizio Milandri

RAVENNA. Nell’affrontare una curva si sarebbe scontrato con un furgoncino che proveniva dalla direzione opposta. Un impatto che non ha lasciato scampo a Maurizio Milandri, 54enne ravennate deceduto nel pomeriggio di ieri nell’Aretino in un sabato costellato di lutti in cui tre appassionati delle due ruote hanno perso la vita in altrettanti incidenti. Complice la bella giornata di sole in molti ne hanno approfittato per un giro prima di riporre la moto in garage per l’inverno. Ma per tre centauri la gita si è trasformata in dramma. Il primo a perdere la vita è stato Michelangelo Mazzotti, 56enne di Bagnacavallo deceduto nella tarda mattinata a Sant’Eufemia di Brisighella .

Anche lui si era recato per un giro in collina. Come Maurizio Milandri, vittima dell’incidente in prossimità del Passo della Consuma. Il 54enne era in sella alla sua Yamaha R1 e aveva passato da un paio di chilometri il paese di Stia diretto verso l’abitato di Londa quando verso le 14.30, per cause al vaglio dei carabinieri, in una curva è avvenuto lo scontro. Nonostante l’intervento dei soccorsi, per il motociclista ravennate non c’è stato nulla da fare. Nel sabato nero di ieri a metà pomeriggio a San Romualdo è morto un altro centauro 43enne, Ivan Carli Ballola , mentre in mattinata, quasi in contemporanea con il mortale di Sant’Eufemia di Brisighella, a Bagnara di Romagna ha perso la vita un automobilista marocchino di 31 anni, Ahmed Mekaoui, finito contro una cancellata .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000