Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:15

BAGNACAVALLO

Scooter contro suv, muore un 62enne

Si schianta nella portiera del veicolo e rovina a terra. Era il titolare di una nota officina

 Scooter contro suv, muore un 62enne

BAGNACAVALLO. Un altro motociclista vittima della strada. Questa volta si tratta di Alfiero Visani, 62enne di Bagnacavallo, deceduto in un violento incidente stradale capitato ieri pomeriggio. Era titolare dell’“Officina del camionista”, noto e frequentato esercizio di via Bandoli a Villanova, e di un punto vendita di veicoli aperto lungo la Reale.

L’uomo, in sella a uno scooterone Malaguti Spidermax, è rimasto coinvolto in un terribile scontro con un suv capitato attorno alle 16.30 lungo via Aguta, strada interna alla frazione di Villanova. Il centauro stava viaggiando in direzione della Reale quando improvvisamente si è trovato davanti un Volkswagen Tiguan, al cui volante era un 46enne di Ravenna.

La vettura ha impegnato la carreggiata opposta con l’intenzione di affrontare una svolta a sinistra e raggiungere il parcheggio di un negozio posto dall’altra parte.

In quel mentre è sopraggiunto Visani in sella al suo Malaguti. L’impatto è stato devastante, nonostante il motociclista abbia provato sino all’ultimo momento di evitare il contatto: prova ne è la lunga striscia di gomma lasciata sull’asfalto dai pneumatici bloccati da una disperata frenata.

Lo scooter si è schiantato contro la fiancata destra del suv, rimasto piuttosto danneggiato, mentre il 62enne è praticamente volato via, atterrando a metri di distanza, e rimediando diversi traumi nel rovinare a terra. Scattato l’allarme, sul posto sono state fatte convergere un’ambulanza e una vettura con il medico a bordo. Prestata una prima assistenza al motociclista direttamente sul posto, gli operatori del 118 hanno poi chiesto l’intervento dell’elimedica, fatto decollare dalla base di Bologna in quanto l’elicottero di Romagna Soccorso era già stato mobilitato per un incidente capitato quasi in contemporanea a Savio.

Le condizioni del 62enne si sono dimostrate subito disperate, non era cosciente, tanto che il decesso è avvenuto poco dopo a bordo dell’ambulanza, dove i medici hanno comunque tentato fino all’ultimo di rianimarlo. L’elicottero è allora ripartito vuoto in direzione dell’ospedale di Bologna.

Illeso invece l’automobilista, rimasto comprensibilmente scosso da quanto avvenuto. Per quanto riguarda i rilievi, se ne sono occupati gli agenti della polizia municipale della Bassa Romagna, incaricati ora di stabilire le esatte cause e la dinamica del sinistro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000