Sabato 10 Dicembre 2016 | 03:57

CERVIA

Incendio all'alba in una pensione

Le fiamme hanno provocato danni strutturali. Sulle cause indagano Vigili del fuoco e carabinieri

Incendio all'alba in una pensione

CERVIA. Non si esclude alcuna pista, anche se dai primi accertamenti il rogo divampato nelle prime ore di ieri in una struttura ricettiva di viale Milazzo sembrerebbe compatibile con un evento di natura accidentale. Tuttavia sull’incendio che all’alba di ieri è divampato in una pensione, attualmente chiusa dopo alcune vicissitudini gestionali e sulla quale sarebbero in corso trattative per l’acquisto da parte di un imprenditore della zona, vi sarebbero alcune anomalie sulla quale sono in corso accertamenti. In particolare, l’attenzione di Vigili del fuoco e carabinieri si concentrerebbe sulla presenza di alcuni fili scoperti e di una luce accesa nonostante l’albergo non fosse aperto.

Stando ad una prima ricostruzione, le fiamme si sarebbero sviluppate nel sottotetto estendendosi e provocando anche rilevanti danni strutturali tanto che è stato necessario puntellare parte della struttura che è stata dichiarata inagibile.

L’allarme è scattato poco prima delle 5 di ieri quando è stata mobilitata una squadra dei Vigili del fuoco con l’autoscala e l’autobotte in appoggio; mentre il rogo è stato domato rapidamente, l’intervento si è comunque protratto per diverse ore per consentire la messa in sicurezza dell’immobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000