Mercoledì 28 Settembre 2016 | 03:43

LUGO

La colorata e originale pedalata delle "Grazielle"

Partito il tour riservato alle biciclette pieghevoli, agghindate in modo speciale dai partecipanti

La colorata e originale pedalata delle "Grazielle"

Il sindaco di Lugo Ranalli fra due "graziellisti"

LUGO. È iniziata la lunga ed intensa giornata di “Orgoglio pieghevole”. Da Lugo alla Valle Santa di Campotto e ritorno: è questo l’itinerario della pedalata riservata alle biciclette pieghevoli. La pedalata, intitolata appunto “Orgoglio pieghevole”, è un’esclusiva riservata alle biciclette “Graziella” e sue simili. L’idea, alla sua seconda edizione, è nata per caso da Paolo Cristofori, durante una cena tra amici e quest’anno conta quasi 300 iscritti.

«Queste iniziative hanno successo perché sono frutto di un lavoro appassionato - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli, presenti anch’egli ieri mattina al via del tour -, e sono al contempo uno strumento di promozione del territorio».

Quest’anno ad arricchire l’evento è andato in scena l’altra sera lo spettacolo al teatro Binario di Cotignola dove Alekese Dj e Alessio Berti hanno presentato “F…old story”, un “delirio ciclistico-socio-culturale” interamente dedicato alle pieghevoli.

L’invito a “indossare un abbigliamento consono all’evento” è stato colto appieno dagli atleti che hanno per l’occasione agghindato anche i loro mezzi meccanici. A termine ci saranno infatti premi per l’agghindamento più bello maschile, nonché per la bici più bella selezionata da un’apposita giuria.

“Orgoglio pieghevole” è organizzata con la collaborazione dell’Unione cicloturistica “Francesco Baracca” supportata dall’associazione Girodellaromagna.net e con il patrocinio del Comune di Lugo. Per ulteriori informazioni, contattare i numeri 338 1407179 (Paolo Cristofori), 328 1835908 (Michele Tenasini), 339 2336799 (Anna Biancoli), oppure inviare email all’indirizzo orgogliopieghevole@gmail.com.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000