Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:43

Più letti oggi

 

TURISMO

Cervia in ritardo con i cataloghi

L’economia portante della Città di Cervia è il turismo, e di conseguenza l’artigianato e il commercio.

Siamo a fine anno e non è ancora uscito il catalogo degli alberghi e delle informazioni utili. Fra poco iniziano le grandi fiere e questo materiale non è pronto. Ogni anno è la stessa storia, e intanto perdiamo consensi nel mondo dei vacanzieri. Non è pronto nè come materiale cartaceo nè, tanto meno, nel web. E pensare che il giorno dopo la fine delle denunce dei prezzi dovrebbe già essere in consultazione in Internet.

E qui punto il dito contro quelle Associazioni che in tutt’altre faccende affaccendate lasciano queste cose ai ritagli di tempo. Il catalogo va studiato in Marzo-Aprile, vanno previsti i testi e le traduzioni, in estate fatte le nuove fotografie e appena, in autunno, i nuovi prezzi vengono presentati va dato il “via si stampi” alla tipografia. E così a metà novembre può essere in distribuzione e anche nel Web. Poi una bella conferenza stampa a Bologna e a Milano ai Circoli della stampa, poi all’estero presso le varie sedi ENIT.

E’ cosi che si fa. Aggiungendo anche le grandi iniziative previste per l’anno prossimo come i transfert da Bologna (Marconi) a Cervia. A proposito, bisogna ridurre i tempi di percorrenza che così sono improponibili. Fino ad ora non si sa niente: l’aeroporto di Forlì non c’è più, Rimini è dei riminesi e basta, Bologna in certi periodi è irraggiungibile.

 

 

Giorgio Montanari

Cervia

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000