Sabato 10 Dicembre 2016 | 19:27

Più letti oggi

ALLARME SICUREZZA

Rapinata all'uscita della palestra

E' successo a una 21enne in via Volta in pieno giorno, lunedì intorno alle 15

Rapinata all'uscita della palestra

IMOLA. Era ancora pieno giorno quando, uscendo dalla palestra, si è trovata faccia a faccia con un rapinatore. Nella brutta avventura è incappata una 21enne imolese che nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 15, è stata colta davvero di sorpresa all’uscita della palestra di via Volta. Nella strada che porta lo stesso nome, mentre usciva con a tracolla borsa e borsone, un’auto ha accostato al marciapiedi dove si trovava lei. Sull’auto, avrebbe poi raccontato ai carabinieri poco dopo e sotto choc, c’erano una donna e due uomini. Proprio uno dei due uomini, con il volto parzialmente coperto le si è avvicinato e quando l’ha avuta di fronte ha sfoderato un coltello con il quale l’ha minacciata. Voleva il suo portafogli e lo ha avuto. Dentro c’erano circa 70 euro. Avuto quello che voleva, il bandito è risalito sulla vettura con gli altri e si è allontanato. La giovane ha immediatamente sporto denuncia ai carabinieri e ora sono i militari della Compagnia di Imola a indagare sulla rapina, perché di questo si tratta essendovi state minacce, oltre tutto per mezzo di un’arma, con in mano gli elementi che la stessa ragazza ha fornito loro. L’uomo descritto dalla ragazza aveva accento straniero e questo è tutto quello che i carabinieri per ora dicono, ma stanno lavorando su questi e anche su qualche altro elemento utile nella speranza di risalire all’identificazione del rapinatore. Anche nei giorni scorsi sono stati compiuti altri scippi per le vie di Imola, in un caso anche in un parcheggio a sbarre, dove una donna è stata derubata, ma in quel caso non minacciata, del portafogli mentre si accingeva a pagare la sosta, in quel caso la segnalazione è arrivata alla polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000