Lunedì 23 Ottobre 2017 | 02:27

TRAVOLTO ALL'INCROCIO

In Rianimazione un ciclista marocchino di 55 anni

In Rianimazione un ciclista marocchino di 55 anni

IMOLA. Lotta contro la morte da ieri sera un marocchino di 55 anni, M.F., residente a Imola con la famiglia. È lui lo sfortunato protagonista dell’incidente stradale accaduto in via Primo Maggio, all’incrocio con via Cesena. Solo oggi è stato possibile identificarlo e sono stati contattati i familiari. L’uomo, infatti, era senza documenti. L’incidente si è verificato per l’esattezza alle 19.20, ma la dinamica deve ancora essere ricostruita con precisione dalla polizia municipale imolese. Il marocchino era in bicicletta. Lo scontro è avvenuto con una Opel Astra che procedeva verso la Bassa imolese. A bordo una famiglia di albanesi anche loro residenti a Imola. L’impatto è stato molto violento, tanto che il parabrezza dell’auto è andato in frantumi sul lato del guidatore. Lo sfortunato marocchino, per effetto dell’urto, è volato a diversi metri di distanza. In breve sul posto sono giunte, dall’ospedale di Imola, un’ambulanza e un’auto medicalizzata. I sanitari hanno praticato i primi soccorsi al 55enne, ma si sono presto resi conto che le sue condizioni erano molto gravi, tanto che l’uomo è stato trasportato direttamente all’Ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova tuttora ricoverato in Rianimazione e le sue condizioni vengono definite molto gravi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000