Giovedì 29 Settembre 2016 | 18:58

VENT'ANNI FA LA SCOMPARSA

Autodromo invaso per il tributo a Senna

Autodromo invaso per il tributo a Senna
IMOLA. Una folla di appassionati che ha sorpreso anche gli stessi organizzatori del Senna Tribute per i 20 anni dalla morte sua e di Roland Ratzenberger ha invaso ieri l'autodromo Enzo e Dino Ferrari. Le cifre non sono ancora ufficiali ma si parla di...

IMOLA. Una folla di appassionati che ha sorpreso anche gli stessi organizzatori del Senna Tribute per i 20 anni dalla morte sua e di Roland Ratzenberger ha invaso ieri l'autodromo Enzo e Dino Ferrari. Le cifre non sono ancora ufficiali ma si parla di circa 15 mila persone, i più ottimisti come l'assessore all'autodromo Mirco Cantelli annunciano di aver raggiunto già i ventimila solo il primo giorno. A rendere omaggio ai due piloti morti a Imola il primo maggio 1994 nel week end più nero che la Formula uno ricordi, c'erano ieri i piloti della Ferrari Alonso e Raikkonen, con buona parte della scuderia di Maranello, poi il collega e amico dell'epoca di Senna Gherard Berger, e ancora Badoer, Pirro, Patrese, Martini. Prese d'assalto le mostre al Museo Costa che ha aperto proprio ieri i battenti con una mostra dedicata al campione brasiliano curata dall'Instituto Senna; code lunghissime per la suggestiva mostra fotografica dell'inglese Keith Sutton. Le iniziative per ricordare Senna proseguono, in autodromo e in città, per tutto il week end.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000