Lunedì 26 Settembre 2016 | 21:02

L'EVENTO

E' arrivato il giorno di Ligabue ono andati bruciati in due ore

La prima tappa romagnola del rocker emiliano stasera al PalaRuggi, poi il 6 aprile sarà a Riccione

 E' arrivato il giorno di Ligabue ono andati bruciati in due ore

IMOLA. Una nottata di pioggia e una mezza giornata per accaparrarseli. Questa sera sarà finalmente giunto il momento di tirarli fuori i biglietti per l’agognato concerto imolese di Ligabue . Milleseicento posti al PalaRuggi bruciati in una prevendita di sole tre ore.

Il numero zero del Mondovisione tour Piccole città, alla casa madre, Correggio, ha fatto ben capire che il Liga accontenterà tutti: vecchi, nuovi e fans di sempre. La scaletta presentata nel primo concerto è passibile di cambiamenti, così hanno annunciato gli organizzatori, perché la rockstar emiliana non ama il preconfezionato e si lascia a sua volta trasportare facilmente dal feeling con il pubblico, che poi è alla base di questo tour propedeutico a quello che partirà a fine maggio negli stadi, quello “vero”.

A Correggio, data zero, già seguita da quella di Fossano, è stato dato l’assaggio di quello che aspetta i fans per questo mini tour: un mix di vecchi e nuovi successi dalle incursioni amare e arrabbiate in cronaca e politica recente con i brani dell’ultimo album che punta il dito in più di un’occasione contro malcostume e debolezze italiane, ai testi più intimistici e generazionali degli anni Novanta. Un tour nelle province italiane, in cui lo spettacolo e l’atmosfera saranno quelli dei suoi primissimi concerti, basati su una produzione potente ed essenziale e a strettissimo contatto col pubblico. In scaletta quindi non ci saranno solo i brani dell’ultimo album ma anche alcuni dei suoi più grandi successi del passato. Il Liga sarà accompagnato sul palco dal ‘Gruppo’, la sua band formata da Federico Fede Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Luciano Luisi (tastiere e programmazioni), Michael Urbano (batteria) e Davide Pezzin (basso).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000