Domenica 02 Ottobre 2016 | 00:18

Più letti oggi

DRAMMA IN A14

Maxi tamponamento, muore autista gambettolese

Oliviero Montanari aveva 68 anni: l'incidente alle 15.30, i soccorsi sono stati inutili a causa dell'urto

Maxi tamponamento, muore autista gambettolese

IMOLA. Un camionista gambettolese è rimasto ucciso in un tamponamento a catena verificatosi ieri in A14, nella corsia sud del tratto fra Castel San Pietro Terme e Imola. L’incidente è avvenuto alle 15,30; i mezzi coinvolti viaggiavano in A14 in direzione Ancona. Nel violento tamponamento sono rimasti coinvolti 4 veicoli: due camion e due auto. Ad avere la peggio il conducente di uno dei due mezzi pesanti coinvolti, un Iveco, che ha urtato violentemente l’autocarro Renault che lo precedeva, sulla prima corsia di marcia. L’autotrasportatore è morto sul colpo, per traumi da schiacciamento. Si tratta di un 68enne residente a Gambettola, Oliviero Montanari.

La forza dell’urto ha sbalzato verso sinistra il camion Renault, che è andato a colpire a sua volta una Golf in transito nella corsia accanto; questa, a causa dell’impatto, è poi finita nella terza corsia, urtanto la Hyundai I40 sulla quale stava sopraggiungendo una 40enne di Medicina. Tutte le altre persone coinvolte - soccorse dal 118, intervenuto con due ambulanze e l’elisoccorso - hanno riportato ferite lievi: il conducente del Tir Renault e la persona che viaggiava con lui sono stati condotti al pronto soccorso di Imola, altre due sono state medicate sul posto. A causa del sinistro - per consentire i soccorsi, i rilievi e il recupero dei mezzi incidentati - in autostrada si sono formati 5 chilometri di coda verso Ancona; altri 3 chilometri si sono formati sulla carreggiata opposta a causa dei curiosi. A occuparsi dei rilievi la Polizia autostradale di Bologna sud; sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000