logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

IMOLA

Imola, la giunta ha assegnato deleghe a 10 consiglieri e alla presidente

Stefania Chiappe si occuperà dei fondi europei, Fabiano Cavina seguirà la discarica, a fianco del sindaco

di LUCA BALDUZZI

11/08/2018 - 10:18

Imola, la giunta ha assegnato deleghe a 10 consiglieri e alla presidente

IMOLA. Arriva la designazione definitiva delle deleghe ai consiglieri comunali della maggioranza da parte dell’Amministrazione. A collaborare con la Giunta per alcuni argomenti specifici saranno dieci consiglieri ma anche la presidente del Consiglio comunale.

La presidente

La presidente Stefania Chiappe si occuperà più da vicino dei fondi europei, una delega che rientra fra quelle che fanno capo all’assessore allo Sviluppo economico - nonché vicesindaco - Patrik Cavina.

Consiglieri con due deleghe

Il capogruppo Fabrizio Favilli seguirà la democrazia diretta, a stretto contatto con l’assessore al Welfare Ina Dhimgjini, e le strutture sportive, una delega di quelle di competenza dell’assessore allo Sport e ai Grandi eventi Maurizio Lelli.

Stefano Buscaroli si occuperà di frazioni e di mobilità, due deleghe che fanno capo - rispettivamente - all’assessore alla Legalità e alla Sicurezza Ezio Roi e all’assessore allo Sviluppo sostenibile del territorio Massimiliano Minorchio.

Elena Piancastelli seguirà cittadinanza attiva e partecipazione, a stretto contatto con l’assessore Dhimgjini. Simone Righini si occuperà di famiglia e di parco delle Acque minerali, due deleghe di competenza -rispettivamente- dell’assessore Dhimgjini e dell’assessore Lelli.

Al lavoro con la sindaca

L’elenco dei consiglieri delegati continua con Fabiano Cavina, già presidente della commissione “Urbanistica”, che seguirà la discarica, a fianco della prima cittadina Manuela Sangiorgi, che ha deciso di mantenere per sé la delega all’Ambiente.

Altre deleghe

Valeria Basile si occuperà - come anticipato già nel corso della campagna elettorale - delle politiche giovanili, delega che fa capo all’assessore alla Formazione e all’Istruzione Claudia Resta.

Federica Boccia seguirà la tutela degli animali, delega non legata all’Ambiente ma di competenza dell’assessore Lelli.

Andrea Cerulli si occuperà di amministrazione digitale, a stretto contatto con l’assessore Minorchio e con l’assessore Roi.

Lorenza D’Amato, già presidente della commissione “Sanità”, e Valerio Giovetti, già presidente della commissione “Scuola”, collaboreranno - rispettivamente - con l’assessore Dhimgjini e con l’assessore Resta su questi due temi.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c