IMOLA

Valle del Santerno: riaprono le scuole. A Imola ghiaccio sotto controllo

Mezzi spargisale in azione anche ieri e oggi, in vista del peggioramento previsto dal meteo per domani

di SOFIA FERRANTI

28/02/2018 - 11:35

Valle del Santerno: riaprono le scuole. A Imola ghiaccio sotto controllo

IMOLA. Il maltempo di questi giorni non ha creato troppi problemi nella zona di Imola, dove la neve non è stata abbondante e dove si sono creati disagi alla viabilità solo nelle ore notturne a causa della formazione di ghiaccio in alcune zone. Permane però il divieto di circolazione in autostrada dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate, anche se solo sul tratto bolognese della A14 direzione sud e sulla SS 9 “Via Emilia” dal Km 101+980 Bologna San Lazzaro al Km 73+241(Imola). Sono quindi ancora attivi i presidi dei caselli autostradali. Anche ieri in fatti polizia stradale e polizia municipale hanno controllato il transito al casello di Imola, dove è stato fermato qualche mezzo pesante.

Previsioni

Ora a preoccupare sono le previsioni di domani e venerdì. Ieri il commissario straordinario Adriana Cogode insieme ai dirigenti del Comune e del comandante della Polizia Municipale ha incontrato i rappresentanti dei Vigili del Fuoco, della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, oltre che dei rappresentanti di Area Blu per fare il punto della situazione sull’organizzazione dei dispositivi di protezione civile preordinati per fronteggiare eventuali ulteriori nevicate o avversità atmosferiche che provochino ghiaccio lungo le strade comunali. Area Blu ha programmato la distesa di sale, già da ieri sera nelle strade principali e zone difficili, procedendo nella distesa in modo tale da ottenere uno strato funzionale in caso di neve e durante la notte ha monitorato la situazione.

Vallata, oggi scuole aperte

La situazione è migliorata nella Valle del Santerno dopo la bufera di lunedì pomeriggio che aveva costretto i sindaci dei vari Comuni a chiudere le scuole nella giornata di ieri. «Continua a nevicare, ma in maniera leggera e la situazione è migliorata – afferma Gisella Rivola sindaco di Casalfiumanese – permane qualche criticità solo nella zona di Sassoleone, per via del ghiaccio, dove si sono raggiunte temperature di -11 gradi. In generale la viabilità è buona e cerchiamo di tenere pulite le strade anche nelle zone più critiche. Lunedì sera il ghiaccio ha creato disagi sulle strade, ma speriamo che le temperature crescano un po’».

I sindaci della vallata hanno quindi deciso di riaprire le scuole oggi, ma restano in allerta poiché le previsioni per domani prevedono ancora neve. «Giovedì e venerdì sono previste nevicate importanti – prosegue Gisella Rivola – con i sindaci della Vallata del Santerno abbiamo deciso di riaggiornarci (oggi pomeriggio, ndr) per stabilire se chiudere le scuole in via precauzionale per la giornata di giovedì». Resta ottimista il sindaco di Castel del Rio Alberto Baldazzi: «Siamo dei montanari, la neve non ci fa paura, sappiamo come muoverci. Il problema è il ghiaccio, adesso siamo a -7 gradi, ma la temperatura dovrebbe salire nei prossimi giorni».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c