MORDANO

Assalto esplosivo alla Banca di Imola

Il boato nella notte ha svegliato i residenti di Bubano: fatto saltare il bancomat, ladri scappati

Assalto esplosivo alla Banca di Imola

MORDANO. Un boato ha scosso le abitazioni del centro di Bubano, svegliando i residenti in piena notte. Le sirene delle auto dei carabinieri, subito dopo il “botto”, hanno fatto intuire che non si trattava di un fenomeno naturale: quando si sono affacciati alle finestre si sono resi conto qualcuno aveva fatto saltare il bancomat della Banca di Imola.

Era da poco passata l’una di domenica notte, il paese a quell’ora era praticamente deserto: i ladri si sono indirizzati in via Lume, nel centro della frazione di Mordano, dove c’è l’agenzia dell’istituto bancario, sotto il porticato di un fabbricato abitato e adiacente ad altri palazzi. Hanno applicato dell’esplosivo al bancomat che è accanto l’ingresso della filiale e l’hanno fatto saltare, riuscendo a fare staccare dalla parete l’erogatore di contanti. I carabinieri sono giunti sul posto nel giro di qualche minuto ma dei ladri non c’era più traccia. Pezzi di vetro e metallo a terra, sul lastricato del palazzo, e danni alla porta a vetri dell’ingresso della banca.

I carabinieri stanno ora cercando di ricostruire i movimenti dei ladri, ascoltando le testimonianze di chi ha sentito o visto qualcosa. All’esterno della filiale della Banca di Imola c’è anche una telecamera che sarà visionata per capire se sono rimaste impresse delle immagini utili alle indagini o se la telecamera è stata oscurata.

Non è ancora stato possibile quantificare l’importo presente dentro il bancomat che è sparito insieme ai malviventi.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017