Lunedì 05 Dicembre 2016 | 11:28

AGGRESSIONE IN CENTRO

Aggredita per strada da quattro persone

Fra le più accanite due donne che l'hanno ferita al volto

Aggredita per strada da quattro persone

IMOLA. Le urla hanno fatto uscire di soprassalto le persone dai negozi e anche qualcuno dagli appartamenti di fronte. La scena effettivamente era di quelle che colpiscono: una donna sanguinante in volto, aggredita da quattro persone mentre camminava da sola per strada.

La violenta aggressione si è verificata ieri intorno alle 16 in via Emilia proprio davanti al portone della chiesa di San Giacomo. Una donna di 36 anni di origine marocchina stava camminando sola verso il centro quando è stata bloccata da due ragazze e due ragazzi che l’hanno prima accerchiata poi spintonata poi colpita ripetutamente. La donna ha cercato di difendersi e ha cominciato ad urlare. A puntare dritto contro di lei sarebbe stata inizialmente una delle due ragazze che camminava in gruppo “Cerco te” avrebbe detto e ha cominciato a strapparle i capelli e a graffiarla in volto, mentre un’altra ragazza e con loro due ragazzi le hanno dato man forte sbattendo in terra la malcapitata e colpendola ripetutamente. Diversi passanti si sono affacciati e quelli che hanno assistito all’aggressione si sono fermati cercando di distogliere gli aggressori dal loro intento chiamando poi immediatamente la polizia. Mentre i quattro si sono dati alla fuga in direzione dell’ospedale, a piedi, la donna aggredita è rimasta sanguinante a terra e sotto choc. Soccorsa dai passanti che hanno chiamato polizia e 118, la 36enne raccontava che era appena uscita dal sindacato e stava tornando a casa dai suoi figli quando è stata assalita da persone che però ha detto di non conoscere, anche se ha ammesso che si trattasse di persone marocchine a loro volta, sia gli uomini che le donne, così come non conoscerebbe il motivo delle percosse. La polizia, raccolte le testimonianze dei passanti, al momento non ha fermato nessuno ma sospetta che all’origine dell’aggressione vi siano vicende sentimentali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000