Giovedì 08 Dicembre 2016 | 16:59

DALL'1 AL 4 MAGGGIO

Imola si prepara per il tributo a Senna

Imola si prepara per il tributo a Senna

IMOLA. Ci saranno le “sue” auto, le mitiche McLaren e Williams, ma anche tante foto, filmati inediti, parate storiche, modellini radiocomandati al paddock non solo per i più piccoli, prove libere e gare di kart. Sono attesi Nicola Larini e Mika Hakkinen, secondo e terzo sul podio di quel '”maledetto'” gran premio di vent’anni fa vinto da Michael Schumacher, al quale tutta l’organizzazione manda un messaggio di pronta guarigione. Non ci saranno le macchine di Formula 1 che sfrecciano, ci sarà una pista dove si girerà a piedi, con le bici e i kart.

Ayrton Senna. Ma anche Roland Ratzenberger. Tutti ricordano la morte del campionissimo brasiliano, il 1 maggio 1994 a Imola. Ma quel fine settimana di Formula 1 fu purtroppo funestato anche dalla scomparsa, il giorno prima, del pilota austriaco di Salisburgo. E l’evento in programma a Imola a maggio 2014, a vent’anni dalla doppia tragedia, pur se intitolato “Ayrton Senna Tribute”, ricorderà entrambi.

Non è ancora chiaro se parteciperà la sorella Viviane, che ne è presidente, ma sarà presente l’istituto “Ayrton Senna”, che si occupa dell’istruzione dei bambini meno abbienti, fondato dallo stesso pilota brasiliano nel 1994: ha concesso il patrocinio alla manifestazione e riceverà parte dei ricavi per le sue attivita.

L’autodromo di Imola aprirà dunque i cancelli del circuito dall’1 al 4 maggio. La vita e i successi agonistici di Ayrton Senna saranno raccontati nella mostra al Museo Checco Costa, allestita eccezionalmente nei giorni della manifestazione: composta da pezzi unici provenienti da collezioni private, per la prima volta interamente svelata al pubblico. Comprende kart, moto, le Formula (Toleman, Lotus, Williams F1) e tanti cimeli del pilota brasiliano che ha infiammato i cuori di tutti gli appassionati del mondo dei motori.

Uno degli appuntamenti più attesi sarà senza dubbio sabato 3 maggio, alle 21.30, la proiezione del docu-film “Senna” di Asif Kapadia. Ma vediamo i momenti principali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000