Mercoledì 16 Agosto 2017 | 15:29

LA VISITA

Il nuovo prefetto Sodano a Imola invita a difendere le istituzioni e cita Totò

Il nuovo prefetto Sodano a Imola invita a difendere le istituzioni e cita Totò

IMOLA. Il nuovo prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha fatto oggi la sua prima visita alla città di Imola. Nel suo discorso carico di entusiasmo, in cui con simpatia e grande capacità comunicativa ha citato anche Totò, oltre a ringraziare la città per l’accoglienza ha invitato alla fiducia, al rispetto e alla difesa delle istituzioni.

«Le istituzioni sono per tutti i cittadini, tutti noi che viviamo del nostro stipendio, la prima ricchezza e garanzia. Le dobbiamo salvaguardare. Sento spesso attaccare le cariche dello Stato in quanto tali, quando sarebbe giusto semmai attaccare le singole persone nel caso quelle non le rappresentino degnamente. Sento spesso critiche feroci e la classica frase “lo Stato ci ha lasciati soli”, come diceva Gasmann “m’hanno lasciato solo ‘sti...”. Ma lo Stato chi è? E la condizione in cui versano le istituzioni la facciamo tutti noi. E allora cito anche Totò quando diceva: “è la somma che fa il totale”; da ragazzo mi sembrava una battuta sciocca, invecchiando e facendo il mio lavoro ho capito che è una grande massima filosofica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000