RIMINI

Prende a calci autista di Start a Rimini: arrestato

L'aggressore si è difeso sostenendo che l'altro lo stava fissando

03/08/2018 - 16:38

RIMINI. L'ho colpito perché continuava a guardarmi in modo strano. Così, davanti al giudice, si è difeso il 33enne cittadino romeno, ammanettato dal 113 giovedì pomeriggio con le accuse di lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per interruzione di pubblico servizio. L'autore delle presunte occhiatacce e vittima dell'aggressione, è un autista 59enne di Start Romagna, che l'arrestato ha colpito mentre in compagnia di un collega stava ritirando i titoli di viaggio da vendere durante il suo servizio. Il romeno prima lo ha coperto di insulti e quando l'autista ha cercato di riportarlo alla ragione lo ha colpito con un  calcio. 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c