Due cani cercano famiglia

La triste storia di Jordy e Jody: denutriti, salvati, adottati e poi rifiutati

La coppia di pastori tedeschi ha 15 mesi ed è stata trovata sfinita, ridotta pelle e ossa in Puglia

di ALESSANDRO GIULIANI

12/04/2017 - 12:00

La triste storia di Jordy e Jody

I due cani dopo le cure

RIMINI. Jordy e Jody sono due pastori tedeschi di 15 mesi, fratello e sorella, comprati in un allevamento pugliese e messi subito a catena in campagna. Un giorno forse sono riusciti a liberarsi, o il proprietario, resosi conto che li aveva ridotti pelle ossa, li ha lasciati andare. Fatto sta che in dicembre sono stati recuperati da una volontaria che li ha portati subito in clinica dove sono stati visitati, curati e messi al sicuro in un rifugio. Appena rimessi in salute la volontaria ha cercato per loro un’adozione, e ha ricevuto una richiesta per entrambi da una famiglia della provincia di Rimini. Con grande gioia ed emozione ha fatto quindi partire Jordy e Jody, che nel frattempo sono diventati due cani meravigliosi, alla volta della Romagna. Purtroppo non è stata una favola a lieto fine perché entrambi, sono stati rifiutati e devono quindi trovare una nuova casa.

Cosa è successo? Chi lo sa, certamente, parlando in via generale su questo tema, nessuna adozione va sottovaluta, è sempre un grande impegno qualunque sia il cane che si adotta. Bisogna essere disposti a mettersi in gioco, ad avere pazienza, a rispettare i tempi e le emozioni dell’animale che all’improvviso è entrato in una nuova realtà nella quale si deve ambientare.

Ma la situazione ora è diventata drammaticamente urgente, al momento Jordy e Jody sono stati messi in stallo a Santarcangelo, ma se non trovano adozione qui in Romagna dovranno tornare in Puglia, invisibili in mezzo a centinaia di cani senza futuro. Sarebbe un vero dramma per loro, dopo aver assaggiato un po’ di felicità e, soprattutto, dopo aver sperato di avere una vita migliore. Ed è un peccato, perché sono sani, non hanno leishmania né erlichia, sono vivaci e socievoli con gli umani e con altri cani. Verranno affidati anche separati, a persone che conoscano la razza e sappiano gestirli. Per informazioni per un’eventuale adozione si può contattare il 338.7280616 oppure il 333.1241521.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c