Mercoledì 28 Settembre 2016 | 13:59

RIVIERA BEACH GAMES

Le Olimpiadi da spiaggia

Ogni genere di gioco sulla sabbia da oggi a domenica

Le Olimpiadi da spiaggia

RIMINI. Con le 500mila persone coinvolte l’anno scorso tra partecipanti alle gare, appassionati e spettatori, sui 110 chilometri di costa da Cattolica a Comacchio tornano i "Riviera beach games", già da maggio sulle spiagge della Romagna ma nel clou del loro programma da oggi a domenica. A una settimana dalle Olimpiadi di Rio, il progetto pensato da Unione di Prodotto Costa, Apt Servizi Emilia-Romagna e i Comuni della riviera spegne quest’anno nove candeline e riporta sotto il sole di luglio discipline da spiaggia più tradizionali, come il beach volley o il beach tennis, ma anche sport innovativi e nuovi percorsi finalizzati ad unire il benessere del corpo al divertimento della vacanza. «Con 1.430 bagni coinvolti e 140 squadre partecipanti provenienti da 46 Paesi è visibile il cammino che stiamo mettendo in atto per offrire una qualità sempre maggiore e portare avanti il fine sentito da tutti gli operatori coinvolti: accogliere il turista e metterlo al centro dell’attenzione; - afferma il Presidente di Apt Servizi Emilia-Romagna Liviana Zanetti -. Il nostro intento è quello di creare una Riviera dello Sport che offra una vacanza attiva, dove all’intrattenimento tipico delle numerose possibilità proposte dalla Romagna si uniscono i vantaggi per la salute che i vari sport danno a chi li pratica». Affiancate da speciali pacchetti vacanze prontamente predisposti, quelle che vogliono essere le Olimpiadi dei Giochi da Spiaggia portano sulla sabbia gare riservate a professioni e competizioni aperte a tutti, contando 6.000 palline da beach tennis e 2.000 palloni da beach volley pronte a far muovere turisti e non.

Rimini. Torna domani il classico appuntamento con la "Riviera beach run": a Bellaria-Igea Marina parte e ritorna nella zona del Porto Canale il percorso misto tra spiaggia e strada da tempo nel calendario degli appuntamenti sportivi della rassegna; tre i tragitti tra i quali poter scegliere: gara competitiva da 11.5 chilometri, camminata ludico-motoria da 7.5 chilometri e 3.500 metri per la "Family run".

Assoluta novità di questa edizione sarà invece la "Boathlon monster competition", nuova sfida nata quasi per gioco con il nuotatore riminese Simone Sabbione che avrà come palazzetto proprio il parco acquatico galleggiante Boabay. Dalle 9 di oggi, gli sfidanti dovranno portare a termine due percorsi, i quali tempi di percorrenza verranno poi sommati per stilare la classifica e decretare il vincitore: una gara in acqua lungo il perimetro del parco e una sui gonfiabili che compongono la scritta "Rimini". Sabato e domenica, il bagno 70-71 di Torre Pedrera ospita invece le finali interregionali Csi maschili di beach volley 2x2.

Cattolica. Tra le novità di quest’anno compare anche il Circuito di Beach Fitness, oggi all’Altamarea con speciali attrezzi ginnici come lo step a molle, il Bosu, una mezza sfera a base stabile che rafforza equilibrio e coordinazione, e il Rebound, attività di fitness aerobico svolta in gruppo e a suon di musica grazie a un apposito tappeto elastico rotondo. Allo stesso stabilimento arriva domenica la sfida di uova-basket aperta a tutti, dove per diventarne i campioni basterà centrare con le uova un retino da mare trasformato per l’occasione in canestro. Sempre domenica ma al bagno 33 c’è invece la "Mini ciaspolbeach", versione estiva delle camminate sulla neve con le ciaspole, mentre il 30 e il 30 sempre qui torna "Bigliardone", una sfida di calcio balilla 11 contro 11. L’Altamarea accoglie inoltre sabato la Peteca, disciplina che trae le sue origini dagli indios brasiliani praticata con uno strumento simile al volano e disputabile sia in coppia che singolarmente.

Riccione. Da oggi a domenica arriva in piazzale Roma la fase finale dello "Streetball italian tour", campionato nazionale 3x3 organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro e Streetball che decreterà la squadra campione d’Italia nelle categorie Senior Maschile e Senior Femminile.

Cervia. Sarà il Bagno Fantini Club a fare da teatro agli sport nelle giornate di sabato e domenica: la finale della "Foot volley italian cup" si gioca infatti proprio sulla spiaggia che nel 1984 ospitò il primo torneo ufficiale europeo di beach volley; qui, arriverà anche il paddle, sport simile al tennis molto seguito e praticato in Spagna, che propone sabato un torneo libero a coppie e domenica prove gratuite e approfondimenti con la nazionale italiana della disciplina.

Cesenatico. Il torneo nazionale giovanile di beach volley giunge oggi alla sua seconda edizione sulla spiaggia libera di piazzale Costa, coinvolgendo un centinaio di ragazzi di 6 ai 16 anni con l’organizzazione di Asd Beach Volley Cesenatico.

San Mauro mare. "Karate on the beach" torna invece sulla sabbia del Bagno Delio: domenica, la scuola Budokan Karate organizza infatti esibizioni, allenamenti di gruppo, momenti di prova e dedicati alla difesa personale.

Gatteo mare. Tre i giorni di eventi sportivi dedicati in particolare ai più piccoli al Gatteo Mare Village: da oggi a domenica tornano infatti le "Gattolimpiadi", con corsa a gattoni, corsa con i sacchi, aquavolley in mare e gioco della spugna.

Riviera di Comacchio. Al Bagno Corallo di Lido di Spina torna sabato e domenica il "Beach tennis supervip", gara con i volti dello spettacolo e della musica tra i quali Simone Montedoro, Adriana Volpe, Vera Atyushkina e Franco Trentalance.

Info e dettagli: www.rivierabeachgames.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000