Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:08

MORTE IN STRADA

Travolto da un pullman sull'Adriatica

Vittima un ciclista santarcangiolese di 74 anni

Travolto da un pullman sull'Adriatica

RIMINI. Ancora sangue sulle strade riminesi, ancora un ciclista la vittima: Pasquale Di Bonaventura, 74 anni, pensionato residente a Santarcangelo di Romagna. L’incidente è accaduto ieri mattina, poco dopo le nove, lungo la strada statale Adriatica, direzione sud, nel territorio comunale di Rimini, all’altezza del punto vendita di calzature “Polaris”. Un pullman turistico di una ditta di fuori regione, privo di passeggeri, ha speronato l’uomo che, in sella alla propria mountain bike in tenuta sportiva, viaggiava nella sua stessa direzione. La dinamica, al vaglio della sezione Infortunistica della polizia municipale di Rimini, non è ancora chiara. L’impatto è avvenuto nella parte anteriore destra del bus ed è possibile che il ciclista, sia pure esperto, abbia fatto uno scarto improvviso, ma non si esclude neppure un eventuale momento di distrazione del conducente che gli abbia fatto calcolare male le distanze. Sulla carrozzeria del pullman restano evidenti i segni all’altezza del manubrio. Il ciclista, sbalzato dalla sella, dapprima è finito addosso all’angolo del parabrezza e poi è stato scaraventato nell’urto contro il guard rail esistente in quel tratto di carreggiata, a protezione di un fosso. Al pensionato non è stato sufficiente indossare il caschetto di protezione per evitare la morte, avvenuta sul colpo. Era uscito, come era solito fare, di buon mattino ed era diretto in Valconca. Era uscito senza cellulare, né documenti (in tasca aveva solo lo scontrino di un acquisto all’ipermercato). L’identificazione della vittima si è avuta, così, solo ieri pomeriggio, quando la moglie e la figlia, allarmati per il mancato rientro a casa del congiunto che non aveva dato notizie di sé, sono andate dai carabinieri di Santarcangelo. Nel frattempo i vigili urbani avevano già messo a punto una relazione sull’accaduto, dopo aver interrogato l’autista del mezzo pubblico, sottoposto agli accertamenti di rito su alcol e droghe. La data dei funerali non è ancora stata fissata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000