Giovedì 08 Dicembre 2016 | 21:06

ASSICURAZIONI

Polizze auto, rincari più forti a Rimini

Causa sinistri peggiora la classe di merito il 5,52% degli automobilisti, il dato più alto in regione

Piove, in Riviera si scatena il caos

BOLOGNA. Cattive notizie per gli automobilisti emiliano-romagnoli che nel corso nell'anno abbiano causato almeno un sinistro. Per loro si prospetta un peggioramento della classe di merito attribuita dalla propria compagnia assicurativa, con un conseguente aumento della polizza. Secondo quanto emerso dallo studio del comparatore di assicurazioni auto Facile.it, i rincari riguardano il 4,7% di chi guida nella regione, vale a dire circa 120.000 automobilisti. Tra chi ha denunciato un incidente con colpa in Emilia-Romagna, le più maldestre, o forse oneste (dipende dai punti di vista) risultano le donne: nel loro caso peggiorerà la classe di merito il 5,13% di chi si presenta all'appuntamento col rinnovo della polizza, contro il 4,41% degli uomini.

Se si vuole analizzare la situazione in base al tipo di occupazione dichiarata dagli utenti della regione che hanno richiesto un preventivo al portale, gli agenti di commercio (6,44%) e i dirigenti (6,34%) sono stati i meno attenti. A registrare le migliori performance, di contro, sono gli appartenenti alle forze dell'ordine e i vigili urbani (3,22%).

In termini di prudenza è Ferrara a battere tutte le altre province: qui peggiorerà classe di merito solo il 3,52% degli automobilisti. A seguire si trovano le province di Reggio Emilia e Ravenna, dove la percentuale di chi rinnova la polizza con una classe più bassa è pari rispettivamente al 4,25% e al 4,30%. Rimini è la provincia dove, al contrario, si sono registrate le performance peggiori degli assicurati: qui scenderà di classe, con premi quindi più elevati, il 5,52% degli automobilisti. Maglie nere della regione anche le province di Modena (5,40%) e Parma (5,35%). Per chi non ha fatto incidenti e non sarà penalizzato da un cambio di classe, il settore dell'RC auto riserva invece buone notizie: dallo studio del comparatore emerge che negli ultimi dodici mesi il premio pagato dagli automobilisti in Emilia-Romagna è sceso del 12,80%. La media registrata a dicembre 2015 è stata di 475,19 euro l'anno, oltre il 6% meno di quanto richiesto a livello nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000