IL CASO

Ladri travestiti da forze dell'ordine

Un colpo anche in via Lazio

Ladri travestiti da forze dell'ordine

CESENA. Un gruppo di ladri che per convincere a farsi aprire la porta e poi derubare le persone si travestono... Da forze dell’ordine. Era già successo nei giorni scorsi nella zona della vallata del Rubicone ed è capitato di nuovo (vedi servizio a pagina 34) a Gambettola. Ieri mattina però è successo anche a Cesena e non è detto che ad agire possa anche essere la stessa banda.

La vittima dell’accaduto è una donna e vive in via Lazio: una delle traverse che dall’area dello stadio Manuzzi portano verso la via Emilia. Si è vista suonare alla porta da persone che indossavano una divisa (non ha poi potuto chiarire se da carabinieri, poliziotti o altro, ma qualcosa di simile alle divise delle forze dell’ordine). Con una scusa le sono entrate in casa e quando se ne sono andate la donna si è resa conto che gli ambienti erano stati rovistati e che le erano stati portati via sia oggetti in oro che contanti.

La raccomandazione, in caso si ricevano “visite” simili spesso con scuse banali o con riferimenti a qualche parente “in difficoltà” per aver avuto un incidente stradale o altro, è quella, prima di aprire a chiunque, di comporre uno dei numeri d’emergenza (112 o 113) e chiedere se alla porta vi siano persone effettivamente delle forze dell’ordine. Il solo paventare una telefonata simile fa sempre allontanare alla massima velocità i malintenzionati.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017