Domenica 25 Settembre 2016 | 02:17

CALCIO B

La serie d'oro in casa del Cesena si ferma contro il Bari

Dopo sei vittorie casalinghe consecutive, i bianconeri si arrendono al Manuzzi (0-2)

cesena bari

Prima sconfitta stagionale in casa per il Cesena, piegato dai gol di De Luca e Maniero (0-2). Decisive le assenze tra le file dei bianconeri, che privi di Caldara, Kessie, Garritano e Djuric per la sosta delle nazionali non sono stati in grado di imporsi su un ottimo Bari. Primo tempo a due facce per il Cesena, che domina la prima mezz'ora ma poi si eclissa, regalando il vantaggio ai pugliesi. Al 4' Succi spreca un'ottima occasione, mancando di testa l'ottimo invito dalla sinistra di Mazzotta. All'11' proteste bianconere per un rigore non fischiato da Ghersini: su calcio d'angolo Sensi viene trattenuto in area da De Luca, ma l'arbitro lascia correre tra i fischi del pubblico di casa. Al 22' e al 27' il Cesena ci prova ancora con Kone e Ciano, ma poi è il Bari a salire in cattedra: Rosina sfiora due volte il gol dell'ex, colpendo al 35' la traversa dal limite dell'area e un minuto più tardi con un tiro a giro da posizione defilata. Al 37' ci prova anche Maniero, che non sfrutta un regalo di Mazzotta calciando a lato di poco, ma il gol del vantaggio ospite è solo rimandato. Al 40' Rosina dalla destra mette palla al centro per De Luca che, tenuto in gioco da Perico, non deve fare altro che toccarla in rete. Al 54' Gomis sventa il possibile raddoppio con una bellissima parata su Maniero. 2-0 che però arriva appena 5 minuti dopo, proprio per mano di Maniero, che su calcio d'angolo supera Capelli di testa e insacca sul secondo palo. Il Cesena fatica a reagire: ci prova al 66' su punizione Ciano, senza però impensierire Guarna, e un minuto più tardi Perico, che sfiora la traversa di testa su invito di Renzetti. Al 78' azione fotocopia, con Perico che da ancora più vicino trova la parata di Guarna dopo una magia sulla destra del subentrato Molina. Al 92' possibile colpo del 3-0 sul destro di Maniero, sventato però sulla linea da Renzetti. Cesena che cede quindi il terzo posto proprio al bari di Nicola e che nel prossimo turno affronterà il Vicenza fuori casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000