Domenica 04 Dicembre 2016 | 02:58

DAGLI 8 AI 14 ANNI

Il Campus apre alle "baby matricole"

Le Scuole del polo cittadino Economia, Lingue, Scienze politiche e Ingegneria aderiscono al progetto "Unijunior" già lanciato a livello europeo

 Il Campus apre alle "baby matricole"

FORLÌ. Piccole “matricole” a rapporto, l’Almamater spalanca le porte ai bambini con un ciclo di lezioni che si terranno nel Campus di Forlì. Saranno gli stessi docenti universitari a “tradurre” alcune lezioni per una platea di giovanissimi fra gli 8 e i 14 anni, per scoprire insieme i principi del volo, come gestire il budget familiare o l’anatomia sulle orme del famoso medico forlivese Giambattista Morgagni. Le Scuole del polo cittadino, Economia, Lingue, Scienze politiche e Ingegneria, infatti, hanno aderito al progetto “Unijunior” promosso da “Fun science”, organizzando un calendario di 11 lezioni al via dal 7 novembre nelle aule dell’università. «Lo consideriamo - osserva il coordinatore del polo, Felix San Vicente - un modo originale per aprirci ancora di più città. Il campus sta crescendo molto in questi anni, ma non tutti hanno potuto conoscerlo, a partire dalle stesse famiglie che avranno un’occasione in più per visitarlo». Aprirà la serie di incontri proprio una figura di spicco del territorio, “sua maestà” Morgagni, ripercorrendo con la storica Cora Ariane Droscher le più importanti scoperte del padre dell’anatomia moderna. «Tutte le lezioni - sottolinea Riccardo Guidetti, dell’ente promotore del progetto - sono “tarate” per i ragazzi. Non sempre coi programmi standard delle scuole tutte le curiosità trovano risposta, invece i bambini sono una miniera di domande e possono soddisfarle in un’aula universitaria, al pari di un vero studente ma attraverso dimostrazioni ed esempi coinvolgenti e adatti alla loro età». In Europa queste attività esistono da tempo, a Bologna sono arrivate nove anni fa, con grande successo, e adesso approdano anche a Forlì. La giornata prescelta è il sabato pomeriggio (il ciclo si chiuderà il 9 gennaio), le lezioni sono aperte solo ai minori, che saranno dotati di libretto dello studente. E’ necessario iscriversi sul portale www.unijunior.it, poi si potrà selezionare un massimo di sei lezioni, tra le quali anche una lezione di volo tenuta da ingegneria aerospaziale e un laboratorio di traduzione di cartoni animati e fumetti. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria una quota di 25 euro per l’assicurazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000