Lunedì 26 Settembre 2016 | 14:15

RIMPASTO IN GIUNTA

Il sindaco: «Ho scelto persone preparate»

Ieri la nomina dei nuovi assessori: ecco le deleghe

Il sindaco: «Ho scelto persone preparate»

Da sinistra, Annalia Guglielmi, Giuseppina Brienza, Daniele Manca e Pierangelo Raffini

IMOLA. Il dado è tratto. La terza versione della giunta è stata formalizzata ieri con l'atto di nomina da parte del sindaco Daniele Manca. Dopo il primo assestamento avvenuto nell'ottobre 2013, ecco un altro terzetto formato da Annalia Guglielmi, Giuseppina Brienza e Pierangelo Raffini. Archiviati i turn over della prima metà del mandato (solo Visani è l'unico presente fin dall'inizio), la giunta rinnovata è pronta ad affrontare la restante parte.

«Sono soddisfatto e convinto di avere scelto persone preparate, che hanno alle spalle esperienze professionali e personali interessanti, in grado di arricchire il governo della città di competenze e conoscenze in tutti i campi di interesse dell’amministrazione. Ho assegnato a ciascuno di loro le deleghe che ritengo più in linea con il loro profilo» è il commento del primo cittadino Daniele Manca. Entrando nel dettaglio degli incarichi ad Annalia Guglielmi (Fornace Viva) vanno i Servizi alla cittadinanza e all’innovazione. Tra le sue deleghe c'è anche l'autodromo «che penso sia una grande opportunità per la città» commenta a caldo. A Giuseppina Brienza (Sel) vanno le politiche educative, «un settore che conosco (insegna da 29 anni), in cui mi sento a mio agio» dice soddisfatta. Per il suo nuovo servizio ha chiesto l'aspettativa all'istituto Ghini dove è di ruolo. Infine Pierangelo Raffini (Pd) sarà il titolare dello Sviluppo economico.

Ecco come sono distribuite le deleghe: Roberto Visani (vicesindaco): Sanità, Politiche sociali, Casa, Polizia municipale, Lavori pubblici, Manutenzione, Viabilità, Mobilità. Giuseppina Brienza: Scuola, Infanzia, Diritto allo studio, Università. Antonio De Marco: Bilancio, Programmazione economica, Tributi, Patrimonio, Affari generali e istituzionali, Controllo di gestione, Organizzazione, Personale. Annalia Guglielmi: Servizi alla cittadinanza (demografici, mortuari, Urp), Informatizzazione ed E-government, Progetto Smart Cities, Innovazione tecnologica, Relazioni internazionali e fondi europei, Comunicazione, Autodromo. Elisabetta Marchetti: Cultura, Turismo, Centro storico, Immigrazione, Tempi e orari della città, Pari opportunità, Legalità. Pierangelo Raffini: Semplificazione amministrativa, Economia, Formazione e lavoro, Sportello attività produttive (Suap), Agricoltura, Artigianato, Commercio, Rapporti con le partecipate. Davide Tronconi: Pianificazione territoriale ed urbanistica, Edilizia, Sport, Protezione civile, Rapporti con il consiglio comunale, Toponomastica, Ambiente.

Il sindaco Daniele Manca tiene per sé Sistemi territoriali, Volontariato, Partecipazione, Progetti speciali. Tra i consiglieri delegati, Mario Peppi (Pd) avrà compiti di studio e approfondimento per progetti su partecipazione, l’associazionismo, centri sociali, e la promozione un sistema integrato tra volontariato e comunità attiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000