Mercoledì 28 Settembre 2016 | 00:21

CACCIA AL PIRATA

Tampona un'auto che si schianta e poi scappa via

Ferita una donna di 67 anni in via Galilei

Tampona un'auto che si schianta e poi scappa via

RAVENNA. Prima ha tamponato la Panda di una 67enne che si è schiantata contro un albero, poi è scappato senza nemmeno accertarsi delle condizioni della donna, in seguito ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Ravenna. E’ caccia al pirata della strada che ieri mattina si è reso protagonista di un nuovo deprecabile caso di omissione di soccorso. L’incidente è avvenuto alle 7.45 in via Galilei, poco dopo l’incrocio con via Calcagnini. La Panda con a bordo una donna ravennate di 67 anni stava viaggiando in direzione dell’incrocio con via Ravegnana. Per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia municipale, una vettura che proveniva da dietro (pare una Bmw grigia, vista da un testimone) l’ha tamponata a una velocità presumibilmente molto forte. La Panda della donna è infatti uscita di strada andando a schiantarsi contro uno degli alberi che si trovavano alla sua destra. La donna è stata trasportata in ospedale con un codice di massima gravità e le è stata riscontrata la frattura del femore. Non è considerata in pericolo di vita, ma resta ricoverata per ulteriori accertamenti.

Quando la Municipale è arrivata sul posto si è subito resa conto che mancava l’altra auto coinvolta nello scontro. Un testimone ha riferito di aver visto una Bmw svoltare a tutta velocità verso via Bendandi, la traversa di via Galilei che si trova subito dopo via Calcagnini viaggiando in direzione della Ravegnana. Ma il testimone, non essendosi reso conto dell’incidente che si era appena consumato, non ha pensato di scrivere il numero di targa. Gli agenti della sezione infortunistica hanno avviato subito le indagini visionando le telecamere presenti in zona o a ridosso delle vie circostanti. Sono stati inoltre presi dall’asfalto anche dei pezzi di auto. Tra gli inquirenti filtra ottimismo, ma non è da escludere che l’automobilista possa spontaneamente costituirsi. In caso contrario rischia l’arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000