Lunedì 26 Settembre 2016 | 22:46

PAURA PER UN ADOLESCENTE

Punto da uno scorpione nel bagno di casa

L'aracnide si era nascosto in una manica dell'accappatoio

Punto da uno scorpione nel bagno di casa

CESENA. Morso da uno scorpione nel bagno di casa. La disavventura che certo non ti aspetti in una zona residenziale nelle immediate vicinanze del centro cittadino. E’ capitata di prima mattina nei giorni scorsi a un adolescente che ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso all'ospedale Bufalini.

Era mattina e nella casa dove il ragazzo vive con i genitori tutti si apprestano a svolgere le loro attività quotidiane: il giovane si prepara per andare a scuola, i genitori per recarsi al lavoro. Lo studente fa la doccia e al momento di asciugarsi succede l’imprevisto. Va per prendere l’accappatoio e sente una fitta dolorosa a una mano. Guarda e vede uno scorpione di circa 5 centimetri di lunghezza. I genitori sentono urlare e accorrono e vedono anche loro l’animaletto nel bagno di casa.

Ovviamente non si tratta di uno scorpione di quelli velenosissimi tipici dei paesi tropicali, ma uno delle specie che si trovano dalle nostre parti, che hanno una carica di veleno poco attiva e che quindi non sono particolarmente pericolosi per l’uomo a meno che non subentri uno shock anafilattico. Ma chi viene punto non sta certo a pensare alle teorie scientifiche, anche perché si dice che il morso dello scorpione sia piuttosto doloroso e non deve essere particolarmente piacevole vederlo poi scorrazzare nel bagno di casa, dove probabilmente sarà entrato da una finestra rimasta socchiusa per scegliere di fermarsi nella morbidezza dell’accappatoio.

I genitori si preoccupano, l’adolescente non si sente per niente bene, forse anche per la paura presa. E quindi decidono di accompagnarlo al pronto soccorso dell’ospedale Bufalini. I sanitari prendono subito in carico il caso, tra esami e visite. Alla fine nulla di particolarmente grave, con comunque un certificato medico che attesta il morso dello scorpione, e un brusco risveglio per il teenager per una esperienza che difficilmente dimenticherà.

Iacopo Baiardi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000