Sabato 03 Dicembre 2016 | 05:36

Più letti oggi

 

RAVENNA

Giovane danza d'autore in vetrina

Prosegue il festival di danza urbana "Ammutinamenti"

STELLARIO DI BLASI

Stellario Di Blasi

RAVENNA. Dopo l’usuale pausa infrasettimanale, prosegue il festival di danza urbana Ammutinamenti, oggi quasi esclusivamente dedicato alla “Vetrina della giovane danza d’autore”. Quasi, perché la giornata si apre nelle sale del Museo Nazionale, dove il Gruppo Nanou omaggia la sua città presentando un site specific per il progetto “Esercizi per Baby Doe”, in scena alle 16 e in replica alle 17. La Vetrina inizia contestualmente alla biblioteca Classense (ore 16 e 17) con la danzatrice pugliese Annalisa Privati che presenta “Rimembranze”, seguita dal coreografo toscano Gianluca con ““M”1 poi 2 poi 3”. Cinque poi gli spettacoli serali, tutti all’Almagià a partire dalle 21.30, ossia Stellario di Blasi (Sicilia) con “La medesima ossessione: il corpo”, Francesco Colaleo (Campania) in “Re-Garde”, poi la coreografa e danzatrice Claudia Catarzi (Toscana) con “40.000 centimetri quadrati”, quindi il romagnolo Manfredi Perego con il primo studio di “Horizon”, e a chiudere Eugenia Coscarella (Piemonte) con “Yaku shin in a hall”. Info: cantieridanza.org. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000