Venerdì 30 Settembre 2016 | 08:38

MOTOGP

Valentino Rossi canta sotto la pioggia

A Silverstone il meteo condiziona la gara. Successo del dottore. Marquez va fuori. Lorenzo solo quarto. Podio tutto italiano con Petrucci secondo e Dovizioso terzo

Valentino Rossi si difende con le unghie

SILVERSTONE. Anche il cielo tifa Valentino Rossi. Quando ormai ci si aspettava un duello Lorenzo-Marquez, durante il warm up iniziano a cadere le prime gocce. Tutti ai box a cambiare gomme e partenza rimandata di 25 minuti. Non ci vuole molto ad avere la conferma che sul bagnato la Yamaha di Rossi è quella più a proprio agio. Valentino guadagna subito la testa davanti a Marquez. Lo spagnolo non molla e insidia il primo posto, ma al tredicesimo giro scivola e si ritira. Dietro Rossi Dovizioso deve cedere il passo a Danilo Petrucci che era partito in 18esimo posizione. Il ternano dà quasi l'impressione di impensierire la leadership di Rossi ma negli ultimi due giri va più forte lil leader del mondiale che così si aggiudica il suo 112esimo gran premio. Podio tutto italiano. E adesso il prossimo appuntamento è a Misano il 13 settembre.

ORDINE DI ARRIVO:

1. Rossi

2. Petrucci

3. Dovizioso.

4. Lorenzo

5. Pedrosa

6. Reddindg

7. B. Smith

8 Iannone

9. A. Espargaro

10. Bautista

CLASSIFICA.

1 Rossi 236

2. Lorenzo 224

3. Marquez 159

4. Iannone 150

5. Dovizioso 120

6. B. Smith 115

7. Pedrosa 112

8. Petrucci 83

9. P. Espargaro 81

10. Crutchlow 74

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000