Martedì 27 Settembre 2016 | 22:39

ASSALTO IN DICEMBRE

Feroce rapina nell'appartamento: preso il commando di Longiano

Feroce rapina nell'appartamento: preso il commando di Longiano

CESENA. Dopo 8 mesi d’indagini è stato assicurato alla giustizia il commando che nella sera di lunedì 29 dicembre picchiò selvaggiamente madre e figlio per rapinarli nella propria abitazione di Longiano.

E’ in cella in Italia uno dei due responsabili dell’atroce rapina. L’attività investigativa condotta dai Carabinieri delle Compagnia di Cesenatico e Cesena e dal personale del Commissariato di Polizia ha permesso di ammanettare a Cesena D.P., moldavo di 27 anni. «La collaborazione tra Arma e Polizia è stato un ottimo esempio di coordinamento sotto la guida della Procura di Forlì», ha affermato il Maggiore Diego Polio, affiancato nella descrizione dei risultati raggiunti dal Tenente della Compagnia cesenaticense, Francesca Romana Ruberto, dal Commissario Capo di polizia, Giuseppe Romagnoli e dall’Ispettore Superiore Paolo Di Masi, dell’Anticrimine di via Don Minzoni.

Tecnicamente “latitante” il complice, A.S., a detta dell’arrestato sarebbe detenuto in un carcere russo per gravi reati. Cosa che si sta accertando ora con dovizia di particolari tramite l’Interpool. Denunciati anche un 29enne cesenate, ritenuto una sorta di basista della rapina, ed un moldavo di 24 anni, presunto autista dei due assalitori.

I 4 sono accusati di rapina aggravata, sequestro di persona e tentato omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000