Venerdì 09 Dicembre 2016 | 01:00

DOMANI

"Un Mare di Vino", musica e divertimento: domani si brinda coi piedi nell'acqua

Tre chilometri di festa, 3 mila fiaccole. Dalle 20 a mezzanotte pesce azzurro e carne cotti sui foconi

"Un Mare di Vino", musica e divertimento: domani si brinda coi piedi nell'acqua

RIMINI. Tre chilometri di sabbia, vino, musica, cibo. Con i piedi a mollo.

Appuntamento domani (dalle ore 20 a mezzanotte), dal bagno 50 al 100, con Un mare di vino: evento organizzato dal consorzio Spiaggia Rimini Network. Tutto è stato presentato ieri mattina al “Quarto Piano” da Gianluca Metalli (Rimini Spiaggia), Gianni Puluazza (Ristobar), Gaetano Callà (Strada dei vini e dei sapori), Jamil Sadegholvaad (assessore alle attività produttive).

Quindi. Dopo dieci anni di assenza, torna, triplicando spazi, degustazioni e performance, l’incontro tra l’ospitalità turistica e quella della tipicità del territorio riminese. Dalle ore 20 a mezzanotte va in scena Un mare di Vino: dal bagno 50 al bagno 100 una striscia di sabbia easy lounge a un passo dall’acqua accompagna con un ritmo notturno di sapori, colori, sound gli ospiti della riviera.

Lungo tre chilometri si alternano cinquanta tra produttori di vino, aziende agricole, micro-birrifici e artigiani della gastronomia (dal pesce azzurro alla mora romagnola), accompagnati dai ritmi dalla bossa al pop, dall’hip-hop al jazz con trenta artisti musicali, tra strumentisti, singer, ballerini e performer.

A rendere ancora più suggestiva la linea blu fra spiaggia e mare oltre 3mila tra fiaccole e candele romane e quasi un migliaio di lettini stesi sulla riva del mare grazie ai 200 operatori balneari coinvolti.

Calice alla mano e piedi nell’acqua si passeggia nella cornice della riva del mare di notte, uno spazio che per una sera sarò lo scenario unico della festa del gusto più lunga dell’estate.

Special guest dell’evento, oltre allo stand dedicato alle carni romagnole cotte alla brace sul mare e ai due stand dedicati al pescato cotto sui foconi, è “Un Mare di Birra”: una insolita crew di dj e micro-birrifici accende la notte dal bagno 90 al bagno 100.

«Per tutti noi operatori di spiaggia - commenta Gianluca Metalli - questo appuntamento, come gli altri portati al successo quest’estate, rappresenta, oltre che una sfida, perché torniamo a far rivivere quel luogo esclusivo che è la riva del mare di notte, anche un assoluto piacere, perchè il legame così stretto con le eccellenze del nostro territorio è in sintonia profonda con quel processo di riqualificazione nei servizi di ospitalità e di accoglienza che, assieme all’amministrazione, stiamo progettando per il prossimo futuro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000