Martedì 27 Settembre 2016 | 19:14

Più letti oggi

SAN MAURO MARE

Rischia di morire nel rogo di casa

Rischia di morire nel rogo di casa

SAN MAURO MARE. Nelle prime ore della nottata di venerdì a San Mauro Mare si è sviluppato un principio d'incendio in un'abitazione, dovuto alla disattenzione di un anziano villeggiante (che veniva segnalato dal vicinato, in quanto l'interno...

SAN MAURO MARE. Nelle prime ore della nottata di venerdì a San Mauro Mare si è sviluppato un principio d’incendio in un’abitazione, dovuto alla disattenzione di un anziano villeggiante (che veniva segnalato dal vicinato, in quanto l’interno dell’appartamento era già parzialmente invaso dai fumi della combustione), successivamente identificato in una persona residente nel bolognese e domiciliato, limitatamente al periodo estivo, a San Mauro Mare. Un equipaggio dell’aliquota Radiomobile di Cesenatico, prontamente intervenuto a seguito dell’allarme diramato dal vicinato che notava uscire fumo dalla finestra, dopo vani tentativi di apertura del portone di ingresso, non ottenendo risposta, accedeva nell’appartamento mediante una finestra del primo piano, posto a circa cinque metri dal suolo, raggiunto mediante scala a pioli reperita sul posto. Una volta giunti all’interno dell’appartamento, i militari rinvenivano l’anziano addormentato sul letto mentre l’appartamento si stava sempre più saturando di fumi provocati da una pentola lasciata inavvertitamente sul fornello della cucina, che propagava le fiamme alla cappa aspirante ed al pensile vicino. L’anziano veniva fatto uscire immediatamente e non riportava alcuna lesione grazie all’immediato ed efficace intervento dei militari operanti. I danni sono stati limitati alla sola cucina, grazie anche al successivo intervento del personale dei vigili del fuoco di Cesena per le verifiche del caso. Al termine dell’intervento, accertata l’idoneità strutturale e la salubrità dei locali (oltre alle buone condizioni generali di salute dell’anziano malcapitato), l’equipaggio, grazie alla particolare professionalità, coraggio ed alto senso dovere dimostrati, che scongiuravano ben peggiori conseguenze per il malcapitato e per il vicinato, raccoglieva l’apprezzamento generale delle persone nel frattempo radunatesi sotto la casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000