Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:15

MISSIONE ALLA BIT

La Romagna distretto internazionale del benessere

L'idea di Alessandri (Technogym) diventa realtà e punta alle grandi fiere europee

La Romagna distretto internazionale del benessere

RIMINI. La Romagna, un grande distretto internazionale sul benessere e la qualità della vita. Questa l’idea del presidente di Wellness Foundation, Nerio Alessandri, concretizzatasi attraverso la sinergia di alcuni dei più dinamici e virtuosi operatori turistici romagnoli e trasformatasi in una serie di pacchetti vacanza.

L’iniziativa è stata presentata venerdì alla Bit 2015 di Milano alla presenza del governatore della Regione Stefano Bonaccini, dell’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini e di Piero Galli, dg Event Management dell’Expo di Milano.

In Wellness Valley - Romagna Benessere sono stati riuniti in un Consorzio, strutture ricettive, ristoranti, stazioni termali e stabilimenti balneari accomunati dai medesimi elevati standard di accoglienza: gestione diretta, area wellness aperta almeno 10 ore al giorno per tutta la settimana, climatizzazione e wi-fi, personale competente in materia benessere, disponibilità di bici/mtb e materiale informativo sul territorio, menù definiti da un nutrizionista con almeno il 70% di prodotti locali Dop, Igp e presidi Slow Food.

Tre le tipologie di pacchetti vacanza proposti, con una durata variabile da 4 a 7 giorni: Wellness Valley to Move, orientata al soggiorno attivo e al movimento, dalle sedute di yoga alle escursioni in bici e in canoa; Wellness Valley to Taste, un percorso che intende portare alla scoperta delle tradizioni enogastronomiche locali, dalla cucina stellata alle osterie tipiche, senza tralasciare corsi di cucina e degustazioni in aziende produttrici; e infine Wellness Valley to Discover, prevalentemente orientato a far conoscere il patrimonio storico, artistico e culturale della Wellness Valley.

Un modo di far vacanza con cui comunicare ai turisti che wellness non è solo una filosofia di vita, ma molto di più: è un intero territorio, dove si vive bene grazie a buona tavola, vita dinamica, gente spontanea e cordiale, e alla “compagnia” di arte, cultura e natura. Un progetto di vacanza che rientra tra le priorità delle azioni del 2015 da parte della Promozione Turistica Regionale: la domanda mondiale di benessere è destinata a crescere in tutto il mondo di quasi il 10% all’anno nel prossimo quinquennio soprattutto nel Nord America e in Europa. Dei 3.200 miliardi di dollari generati nel mondo dall’industria turistica nel 2013, il wellness tourism ha prodotto circa 439 miliardi di dollari, secondo dopo il turismo culturale. Ecco allora che il Consorzio Wellness Valley - Romagna Benessere” sarà presente con le proprie proposte di vacanza alle principali fiere europee specializzate in turismo. (a.f.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000