Martedì 27 Settembre 2016 | 07:18

SANTA SOFIA

Sbatte sulle rocce dopo il tuffo: è grave

Sbatte sulle rocce dopo il tuffo: è grave

La Pozza Zerbale nel Bidente

FORLÌ. E’ stato portato all’ospedale “Bufalini” di Cesena il 44enne che ieri alle 14.15 ha riportato un forte trauma alla schiena finendo contro le rocce dopo essersi tuffato da circa tre metri di altezza nella pozza Zerbale, località molto frequentata dell’alto corso del Bidente un chilometro circa dopo il piccolo abitato di Cabelli verso la Campigna. Il recupero del ferito è stato possibile solo grazie al massiccio intervento del Soccorso Alpino, arrivato sul posto con ben 7 uomini, 4 dei quali si stavano già recando verso la foresta della Lama per una esercitazione. I volontari hanno caricato l’uomo sulla speciale barella a spalla e poi, con grande fatica, si sono alternati per risalire i 300 metri di dislivello che li separavano dalla strada Bidentina. Sul punto li ha attesi l’elimedica di Ravenna che ha caricato lo sfortunato gitante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000