UNIVERSITA'

Nuove matricole, boom della sede forlivese

L'Alma Mater bolognese fa registrare il +3,8 per cento, il capoluogo romagnolo raggiunge il 3,2

09/01/2014 - 21:57

 Nuove matricole, boom della sede forlivese

FORLÌ. La sede forlivese dell’Università fa registrare un vero e proprio boom di matricole (+3,2 per cento), in linea con quello complessivo di tutto l’Ateneo bolognese, che chiude con un lusinghiero 3,8 per cento.

Questo il dato più eloquente che risale al 3 gennaio, ad immatricolazioni terminate. Nel complesso i nuovi iscritti all’Alma Mater nell’anno accademico 2013/2014 sono 22.187 contro i 21.373 dell’anno scorso. Quelli ai corsi di laurea (primo ciclo) sono 13.401 (+3,6%), alle lauree magistrali (secondo ciclo) sono 6.391 (+7,6%) e quelli ai corsi a ciclo unico 2.395 (-3,1%).

La sede bolognese cresce, da sola, del 5,3%, in calzata, come ricordato, da quella forlivese che passa da 1.916 a 1.977 iscritti. Tengono Rimini e Ravenna, mentre cala Cesena (-4,5%). Bene la Scuola Lettere e beni culturali (­9,1%), la Scuola di Economia, Management e Statistica (+7,8%) e la Scuola di Scienze politiche (+7,5%). Calo del 10,2% per Ingegneria e Architettura.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c