SANTA SOFIA

Cassa integrazione per 187 lavoratori di Acis e Ciss

09/01/2014 - 18:42

SANTA SOFIA. I 104 lavoratori di Acis srl e gli 83 della cooperativa Ciss di Santa Sofia, interessati al fallimento dichiarato dal Tribunale il 23 settembre 2013, godranno di 12 mesi di Cassa integrazione straordinaria, prorogabili per altri 6, in base agli accordi firmati ieri mattina nella sede della Provincia. Nel frattempo i sindacati Fim, Fiom e Uilm guardano con attenzione all’attività della società Vis Mobility che, anche in base ad appositi accordi, sta continuando ad operare (occupando un’ottantina di lavoratori provenienti da Acis e Ciss nel settore e nel mercato di riferimento del Gruppo Acis).

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c