FORLI'

Quadro elettrico a fuoco, a Forlì evacuati i Musei San Domenico

Rogo subito sedato dai Vigili, ma visitatori allontanati della mostra di Scianna

08/10/2018 - 11:20

Quadro elettrico a fuoco, a Forlì evacuati i Musei San Domenico

FORLI'. Nessuno ha corso mai pericolo ma il fumo e soprattutto il forte odore di bruciato, sprigionatisi dal rogo di un quadro elettrico nel locale sotterraneo della chiesa di San Giacomo, hanno indotto ieri pomeriggio attorno alle 17 i Vigili del Fuoco ad allontanare i visitatori della mostra fotografica di Ferdinando Scianna presenti in quel momento nei Musei del San Domenico.

L’allarme

La segnalazione dell’incendio è arrivata al comando del Vigili di viale Roma attorno alle 14.30. Il rogo si era sprigionato nel gruppo di continuità che si trova nel vano attrezzato proprio sotto San Giacomo. I pompieri, con respiratore e mascherine, hanno aperto il locale e spento le fiamme ma non hanno potuto impedire che un po’ di fumo e un forte odore di bruciato si sprigionassero in tutta la zona, anche perché proprio per areare il vano sono state aperte tutte le porte della monumentale chiesa .

Massima precauzione

A quel punto, a titolo di massima precauzione – pur in presenza di una situazione assolutamente sotto controllo – è stato chiesto agli operatori che gestiscono gli ingressi alla mostra fotografica di Scianna, promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e allestita negli spazi adiacenti dei Musei del San Domenico, di chiedere ai visitatori di uscire. In quel momento, a circa un paio d’ore dalla chiusura prevista per le 19, erano presenti una trentina di persone che, alcune più o meno convinte, hanno ricevuto un biglietto omaggio per poter tornare a completare la visita. Coincidenza vuole che oggi la mostra non sia accessibile per il consueto giorno di chiusura settimanale. Questo darà modo ai tecnici del Comune di valutare fino in fondo i danni, che potrebbero ammontare a qualche migliaia di euro, e a “bonificare” del tutto i locali dal cattivo odore sprigionato dalla combustione di cavi e parti in plastica. In modo da essere pronti per la riapertura di domani mattina alle 9.30.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c