logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

MELDOLA

Un chilometro e 100 metri di adrenalina pura sui carioli a Meldola

Il più rapido è stato Manuel Zaghini, seguito sul podio da Andrea Previtali e Massimiliano Pompignoli

08/08/2018 - 16:38

Un chilometro e 100 metri di adrenalina pura sui carioli a Meldola

MELDOLA. Successo per la terza edizione del trofeo “Città di Meldola” del Campionato romagnolo carioli. Domenica scorsa una cinquantina di concorrenti (compresi una decina di equipaggi in doppio), hanno dato vita sulla discesa che da Castelnuovo porta a San Colombano, ad una bella sfida. Tre le manche per ciascuna categoria. L’organizzazione è stata curata dalla pro loco Meldola che ha collaborato con i gestori della competizione. «Alla fine è andato tutto bene – commenta Davide Zattini, uno dei membri della Pro loco – qualche uscita di strada con tanto spavento ma senza conseguenze fisiche». Già perché il chilometro e 100 metri del percorso presentava pendenze anche del 18 per cento ed ha fatto raggiungere ai partecipanti quasi gli 80 chilometri orari. Una bella difficoltà tanto che il punteggio della gara è stato raddoppiato. Il più rapido, ossia il vincitore della C4 è stato Manuel Zaghini, in 1’15”08, seguito sul podio da Andrea Previtali e Massimiliano Pompignoli; nella C9 si è imposto Simone Pasquali, davanti a Maya Menini e Mattia Santolini; nella Trike Marco Ragonesi, che ha battuto Jacopo Serioli e Denis Beltramini; mentre nella Trike Junior Gian Luca Gorini. Infine nelle biposto si sono imposti Navarra-Gaudenzi, su Bartolacci-Lattanzi e Cartechini-Marinelli.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c