FORLI'

Nautica, Ferretti conferma gli investimenti sul polo nautico forlivese

Il gruppo ribadisce in Regione il legame col territorio, esultano Comune e sindacati

27/07/2018 - 17:15

Nautica, Ferretti investe su Forlì 60 milioni di euro. Previsti 200 nuovi posti di lavoro

FORLI'. Il gruppo Ferretti conferma in Regione il suo impegno a investire nel Forlivese. E sindacati da una parte e amministratori locali dall'altro non possono che prenderne atto con soddisfazione. Ieri, l'assessore regionale alle attività produttive, Palma Costi, ha accolto nei suoi uffici l'azienda, rappresentata da Cinzia Cevenini, il Comune di Forli' con il vicesindaco Lubiano Montaguti, e i sindacati (Rsu, Cgil, Cisl e Uil) per fare il punto sull'accordo di programma e verificare i relativi impegni. Montaguti, spiegano le parti sociali, ha illustrato i contenuti della modifica dell'accordo di programma per "lo sviluppo del corridoio intermodale Forlì-Forlimpopoli e delle aree industriali connesse" che prevede un nuovo investimento industriale di circa 60 milioni di euro con una previsione occupazionale di circa 200 unità tra cui una parte di lavoratori fuoriusciti dal ciclo produttivo a seguito della liquidazione coatta amministrativa dell'azienda Querzoli. Dal canto suo, il gruppo Ferretti ha ricordato gli investimenti già effettuati e quelli previsti nel periodo 2015-2019, ha riconfermato e sottoscritto la "strategicità e il mantenimento della propria sede e dello stabilimento produttivo", impegnandosi nella continuità di investimenti "utili al consolidamento e miglioramento del sito forlivese con l'obiettivo del mantenimento dei livelli occupazionali". Per i sindacati si tratta del "frutto di un impegno raggiunto grazie alla tenacia dei lavoratori, all'attenzione delle Istituzioni e al mantenimento degli impegni da parte del gruppo". Soddisfazione a parte, aggiungono, Cgil, Cisl e Uil "continueranno a monitorare con attenzione e interesse chi sul territorio investe e crea occupazione". L'incontro di ieri in Viale Aldo Moro, aggiungo Montaguti e il sindaco Davide Drei, rappresenta "un risultato particolarmente significativo e strategico in termini di sviluppo produttivo e di ricadute occupazionali, raggiunto grazie alla collaborazione tra Azienda, Istituzioni e Parti Sindacali, per il quale esprimiamo la nostra piena soddisfazione". E' "la dimostrazione - proseguono - di come, grazie alla sinergia e all'impegno congiunto tra Istituzioni, organizzazioni sindacali e aziende si puo' ben operare per la crescita e nell'interesse del territorio".

Corriere TV

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c