FORLI'

Brutale pestaggio durante i "Mercoledì del cuore", lanciato anche un coltello

Parapiglia mercoledì sera in centro, due arrestati dai carabinieri

26/07/2018 - 15:58

Brutale pestaggio durante i "Mercoledì del cuore", lanciato anche un coltello

FORLI'. Scene di panico nel chiostro di San Mercuriale a pochi metri dalle migliaia di persone che affollavano la serata finale dei “Mercoledì del cuore” in centro a Forlì. Un carabiniere fuori servizio è riuscito a bloccare tre persone, due maggiorenni che sono stati arrestati e un minorenne che invece è stato denunciato, per il parapiglia durante il quale è stato lanciato un coltello che per puro caso non ha colpito nessuno. Ieri nell’aula di corte d’assise del Tribunale di Forlì, davanti al giudice Marco De Leva, c’è stata l’udienza di convalida e la direttissima conclusa con un patteggiamento a un anno e quattro mesi. I fatti si sono verificati attorno alle 23 tra un gruppetto di cittadini rumeni, pare tutti conoscenti tra loro. Ferito un 30enne che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile, potrebbe essere stato proprio lui ad accendere la miccia della discussione, presentandosi in centro armato. Al lancio del coltello sarebbe seguito un fuggi fuggi e poi un regolamento di conti successivo quando una decina di connazionali lo hanno raggiunto colpendolo con calci e pugni anche quando era a terra.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c