logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

FORLI'

Sale in macchina e non trova più il volante, sradicato dai ladri

Danilo Casadei, titolare delle Grafiche Mdm, racconta la disavventura occorsagli

17/07/2018 - 10:05

Sale in macchina e non trova più il volante, sradicato dai ladri

FORLI'. «Siamo arrivati proprio alla frutta». Sconsolato ma ancora con la forza di sorridere, Danilo Casadei - industriale titolare delle Grafiche Mdm di Forlì - commenta così il singolare furto del volante subìto nella notte di domenica a Lido di Savio, dove era andato a trovare la famiglia in vacanza per poi fare rientro in ufficio. «Erano le 7.45 circa di questa mattina (ieri ndr) – ricorda Casadei – quando sono sceso in strada per salire sulla mia macchina, una Bmw Serie 4. Ho aperto la portiera, mi sono seduto e stavo anche per accendermi una sigaretta quando mi sono accorto che non c’era più il volante. Confesso che per qualche secondo ho pure provato a ricordarmi se avevo fatto qualcosa di particolare la sera prima. E poi non mi è rimasto altro da fare che chiamare il carro attrezzi e portare l’auto in officina».

A completare la mattinata la denuncia ai Carabinieri della locale stazione, un passaggio a Forlì e una vettura presa a nolo per il periodo necessario alla riparazione dell’auto. «Probabilmente i ladri mi hanno fatto la posta notando i miei spostamenti quando trascorro i fine settimana al mare – prova a ipotizzare l’imprenditore – e sono riusciti a clonarmi la scheda per l’apertura delle porte e la messa in moto. Tanto è vero che non ho notato alcun segno di scasso prima di salire. In più mi hanno spiegato che in questo momento furti come questo sono molto diffusi perché, al di là dal valore tecnologico di un volante “intelligente” dotato di tutti i comandi, lo stesso contiene le cartucce dell’“air bag” che sono altrettanto preziose sul mercato clandestino».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c