Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

FORLI'

Il Pd non si presenta, salta la commissione consiliare sul bilancio

Dopo 50 minuti dall'orario previsto dalla convocazione, la seduta è stata sospesa per mancanza di numero legale

08/06/2018 - 17:01

Futuro del centro storico, gli assessori rispondono ai cittadini

Gli assessori risponderanno sui progetti del Municipio per la città

FORLI'. In commissione consiliare dovevano discutere della variazione di bilancio e dell'affidamento dei servizi di tesoreria comunale,  ma dopo 50 minuti dall'orario previsto dalla convocazione, le 14.30, nessun consigliere comunale del Pd si era ancora presentato e la commissione è stata sospesa per mancanza di numero legale. La lettura della Lega nord, e in particolare del consigliere Daniele Mezzacapo è politica: "Per il sindaco Davide Drei è un forte segnale di sfiducia del suo stesso partito. Se ne vada. Abbiamo aspettato 50 minuti ma non sono bastati. Con noi c’erano tutti i tecnici del Comune, intervenuti per illustrare l’argomento, e i consiglieri di Forza Italia. Nei banchi della maggioranza, invece, non si è visto nessuno per quasi un’ora. A questo punto anche il sindaco più cocciuto si porrebbe delle domande". "Non la vivo così - ha commentato in aula il sindaco Drei -. Ho chiesto al presidente di commissione di non bypassare il consiglio comunale (un consigliere, Massimo Freschi, del Pd è arrivato  in estremo ritardo quando la seduta era stata appena sospesa, ndr) e di riconvocare questa importante commissione prima possibile". L'appuntamento è per martedì mattina prossima  alle 10. Si scusa intanto la segretaria e consigliera comunale del Pd Valentina Ancarani: "Un mero disguido organizzativo fra di noi, in più i problemi di traffico per il Giro hanno acuito il ritardo di chi è comunque arrivato. Ci scusiamo con tutti".

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402