logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

FORLI'

“Mercurio”, calano le infrazioni. «Dati in linea con le aspettative»

Nei primi giorni gli ingressi senza autorizzazione erano 170-190, ora sono tra i 130 e i 150

di GAVINO CAU

22/05/2018 - 15:04

“Mercurio”, calano le infrazioni. «Dati in linea con le aspettative»

FORLÌ. Diminuiscono gli accessi irregolari alla Zona a traffico limitato. A due settimane dall’entrata in vigore del regime sanzionatorio per chi entra in centro storico senza averne diritto, il trend registrato dalla Polizia municipale è di un calo delle infrazioni.

Il sistema “Mercurio” sta entrando a pieno regime. Nei primi giorni (il via l’8 maggio) le infrazioni accertate giornalmente variavano dalle 170 alle 190, mentre negli ultimi dati disponibili, la forbice è compresa tra le 130 e 150. Gli uffici comunali devono, poi, compiere il lavoro di verifica su chi ha “violato” il varco, per capire se gli automobilisti si siano “sistemati” con i permessi. «Siamo soddisfatti dell’andamento – commenta il vice comandante della Polizia municipale Andrea Gualtieri – perché grazie alla campagna informativa e di comunicazione piano piano le infrazioni stanno calando giorno dopo giorno. Una costante diminuzione che ci fa pensare di essere sulla strada giusta. Se ci fossero dati contrari vorrebbe dire che saremmo di fronte a un problema. Il dato è in linea con quelle che erano le aspettative».

Fasce orari e giorni

Secondo gli elementi a disposizione gli orari di maggiore afflusso ai varchi sono tra le 8 e le 10 e tra le 16 e le 19. Dei varchi che danno accesso alla Ztl, quelli che fanno registrare il maggior accesso sono in corso Mazzini e corso della Repubblica, seguiti da quello di via Theodoli. Accesso costante nei primi quattro giorni della settimana, in calo nel week end quando molte attività lavorative si fermano.

Dati che vengono monitorati quotidianamente per scongiurare l’insorgere di problemi. Intanto resta a disposizione il sito dedicato a “Mercurio” per tutte le formalità di rilascio del pass, oltre alla possibilità di contattare il numero di Forlì Mobilità integrata (0543 712583) che gestisce rilascio e controllo.

Sanzioni

Per chi si trovi, volontariamente o per distrazione, a superare il varco attivo (non quindi quello che serve solo per il conteggio e il monitoraggio degli accessi al cuore cittadino) la sanzione sarà di 81 euro, sempre con la possibilità di versare il 30 per cento in meno se si paga entro 5 giorni.

La speranza è che il trend di diminuzione delle infrazioni accertate possa proseguire, confermando la bontà della campagna informativa dell’Amministrazione, nonostante le proteste delle opposizioni che vedono nell’iniziativa un altro colpo alla vita del centro storico.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c