CASTROCARO

Le Terme riaprono e festeggiano gli 80 anni

02/04/2018 - 12:39

Le Terme riaprono e festeggiano gli 80 anni

CASTROCARO. Domani riapriranno le Terme di Castrocaro. La stagione al via segna un traguardo importante per il noto presidio, inaugurato nel 1938 dal Principe Umberto di Savoia: ottant’anni in cui le acque altamente mineralizzate e i fanghi di velluto, patrimonio naturale di tradizione ultracentenaria, sono stati utilizzati con successo per fini preventivi, terapeutici e riabilitativi su milioni di pazienti. Un periodo in cui il complesso termale si è notevolmente evoluto e arricchito fino a diventare un’eccellenza e un punto di riferimento ben oltre i confini nazionali. Per celebrare lo speciale compleanno, Longlife Formula s.r.l, socio di maggioranza e gestore di Terme, ha avviato un radicale processo di rinnovamento, che proseguirà nel tempo fino a trasformare il presidio. I primi interventi migliorativi hanno riguardato il reparto destinato alle cure, trasferito in un padiglione impreziosito da ambienti luminosi, eleganti e confortevoli. Uno stabilimento in cui è possibile beneficiare delle proprietà di acque e fanghi, sfruttate già nel XV secolo su basi empiriche e oggi validate a livello scientifico attraverso studi finanziati dalle Terme di Castrocaro e condotti in modo rigoroso da Forst (Fondazione per la ricerca scientifica termale) e da prestigiose realtà accademiche. Riscontri che hanno conferito autorevolezza alla medicina termale, in grado di integrare e addirittura sostituirsi ai metodi curativi tradizionali. Gli attuali protocolli terapeutici consentono di trattare con risultati eccellenti una pluralità di patologie: disturbi che interessano l’apparato muscolo scheletrico, le vie respiratorie e l’orecchio medio (ne sono colpiti moltissimi bambini, a cui è riservato uno speciale reparto ludico - curativo), la circolazione veno-linfatica, l’apparato gastroenterico e quello ginecologico. Da quest’anno vengono inoltre riproposte le cure in ambito dermatologico, grazie alla riscoperta del potere

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c