PREDAPPIO

Dal ministero dei Beni culturali un milione e mezzo per il museo sul fascismo

Il comitato tecnico scientifico del Mibact ha approvato un piano di investimenti per intervenire sul rischio sismico di musei e patrimonio culturale

20/02/2018 - 16:12

Centro studi nell'ex Casa del fascio. La Regione: «Attenzione ai simboli»

PREDAPPIO. Il comitato tecnico scientifico del Mibact ha approvato un piano di investimenti pari a 597.058.875 milioni di euro sul patrimonio culturale italiano. Fondi immediatamente disponibili per realizzare interventi in tutta Italia, che comprendono il più importante piano antisismico finora finanziato sul patrimonio museale statale, una serie di azioni per la riqualificazione delle periferie urbane e numerosi restauri di beni culturali segnalati dal territorio. Nel pacchetto è compreso anche un sostanzioso contributo per il restauro della Casa del fascio di Predappio che l'amministrazione comunale intende trasformare in un museo e centro studi sul periodo fascista. “Le risorse stanziate oggi – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini – segnano un importante traguardo con il primo, grande piano di prevenzione del rischio sismico per i musei statali e la messa in sicurezza del patrimonio culturale nazionale”.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c