Santa Sofia

Immigrazione clandestina, madre e due figlie nei guai

25/01/2018 - 13:27

Immigrazione clandestina, madre e due figlie nei guai

SANTA SOFIA. Una donna albanese di 41 anni arrestata per aver fatto rientro in Italia dopo essere stata espulsa, le due figlie di 19 e 20 anni espulse a loro volta perché clandestine e altre quattro persone denunciate per aver favorito il loro ritorno e soggiorno in Italia. Sono il risultato di un’operazione dei Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Meldola. La straniera era stata espulsa nell’ottobre scorso, ma era rientrata in Italia grazie al fidanzato italiano, 42enne, e a quello della figlia minore, 20enne, entrambi di Santa Sofia. Nei guai anche i proprietari della casa di Santa Sofia dove le due donne vivevano con l’altra ragazza.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c