IL CASO

Falsa laurea, dai 5 Stelle mozione di sfiducia al sindaco

Dopo le dimissioni della componente dello staff Giovanna Prati

07/01/2018 - 15:20

Falsa laurea, dai  5 Stelle mozione di sfiducia al sindaco

Mozione di sfiducia per il sindaco Drei

Dopo lo scoppio del caso della laurea inesistente costata le dimissioni a Giovanna Prati, collaboratrice del sindaco Davide Drei, i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Daniele Vergini e Simone Benini, si apprestano a depositare una mozione di sfiducia nei confronti proprio di Drei chiedendo la firma a tutti i consiglieri attualmente in carica. Per essere presentata in consiglio serviranno poi 13 firme, mentre un eventuale voto favorevole dovrà essere espresso dalla maggioranza dell'assise, pari a 17 consiglieri. "E' ora di passare dalle parole ai fatti - dicono i pentastellati - riteniamo che oltre a fare delle chiacchiere questa maggioranza, composta da Pd ma anche da liste civiche che si dicono autonome, prenda una posizione chiara". 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c